Il ricordo di #CardinalBaggio del #VecchioLupoGrigio @agesci @diocesicagliari

Caro Tommy (e cari lettori di LB),

te la dico alla fiorentina: "Oh sì che tu sei proprio un gavio" (per dire che sei una persona in gamba). Ti ringrazio per questo "antico" ricordo che mi riporta ad un altro ancor più antico (1969) quando, alla notizia della sua nomina ad Arcivescovo di Cagliari, preparai subito un telegramma a nome degli Scout cagliaritani. Conservo ancora il biglietto con la sua risposta. Assieme ad altri Gruppi Scout della Diocesi, lo accogliemmo in fila indiana lungo la discesa di viale Bonaria e lui, uscendo dalla Basilica, in piedi sull'auto scoperta, impartiva la benedizione ai fedeli. Appena ci vide mise la mano benedicente dietro la schiena e la tirò fuori continuando il gesto con il saluto scout. Me lo ricordo in almeno altre due occasioni: la consegna del fazzolettone bleu del Cagliari I° (appena divenuto unico Gruppo cittadino) nel cortile della Scuola Riva, alla presenza delle Guide dell'AGI. Nel filmato girato nell'occasione lo si vede annodarsi il fazzolettone con qualche difficoltà ma anche con un sorriso di soddisfazione alla riuscita.

E ancora durante il San Giorgio celebrato in un grande prato di Decimomannu (oggi stracolmo di costruzioni). Celebrò la Santa Messa, assieme a don Fernando Sanna ed al compianto mons. Onorino Cocco, allora A.E. Prov.le ASCI. Alle loro spalle con lo sfondo di un magnifico tramonto rosso, l'immagine della Madonna degli Scout costruita in filo d'acciaio da Lucio Alba, Capo Gruppo del Decimomannu I°.

Buona Strada

Valeriano

Vecchio Lupo Grigio