Presentazione Mostra Scout 2012

cssds

Tra i programmi che il CENTRO SARDO STUDI E DOCUMENTAZIONI SCOUT ha messo in cantiere per il 2012 c’è anche la Mostra interassociativa che si terrà dal 3 all’11 novembre prossimi a Cagliari, nei prestigiosi locali delle Carceri di S. Pancrazio sotto l’egida della Soprintendenza ai Beni Artistici e Culturali di Cagliari che ci ha messo a disposizione gli spazi relativi, debitamente attrezzati di vetrine e vetrinette da esposizione.

Il tema scelto è “Lo Scautismo ieri, oggi, domani” con uno sguardo particolare al Centenario dello Scautismo femminile e come la conclusione Scout dei festeggiamenti per i 150 anni dell’unità d’Italia.

Oltre al CSSDS partecipano alla organizzazione ed all’allestimento l’AGES, l’AGESCI, l'ASCI, l’ASSOCIAZIONE SCAUT RAIDER SARDI ed il CNGEI, cui probabilmente si aggiungeranno l’ASSORAIDER ed il GRUPPO MADONNA DEL ROSARIO di Villacidro.

Lo svolgimento tematico si snoderà lungo un percorso studiato per attrarre l’attenzione di grandi e piccini, di chi è digiuno di Scautismo e di chi ne è, o ne è stato parte attiva in passato.

Al momento è dato sapere che, oltre al particolare allestimento dell’ingresso, ci saranno proiezioni di filmati scout di varie epoche e di vario contenuto (storici, esplicativi delle peculiarità del Metodo, internazionali, nazionali e locali) nella apposita saletta.

A seguire, sui due piani soppalcati, lo svolgimento del tema della Mostra e l’esposizione di vari materiali scout, documenti, foto ecc. sia antichi che recenti, con testimonianze di vita vissuta, servizi al territorio ed alle popolazioni e così via.

A differenza della Mostra allestita nel 2007 per il Centenario dello Scautismo nel chiostro di S. Domenico, le varie associazioni non avranno un proprio stand, ma tutti i materiali formeranno un “unicum” relativo al tema della Mostra. E’ stato deciso così per rafforzare il legame ideale e metodologico che unisce, attraverso la comune Promessa e Legge, tutti gli appartenenti al Movimento Scout. Qualsiasi sia il colore della loro camicia.

Le singole associazioni partecipanti si sono impegnate a comunicare, per ora, il numero complessivo e probabile delle persone (maggiorenni) che forniranno i turni di servizio giornalieri. In seconda battuta esse comunicheranno l’elenco nominativo e gli orari delle persone disponibili, poiché la Sovrintendenza fornirà i cartellini di accesso solo agli autorizzati. L’allestimento verrà effettuato nella seconda metà del prossimo ottobre.

Altre notizie nel prossimo servizio.

Valeriano Cinquini Presidente