Progetto #Policoro

L’AGESCI si fa ancora più vicina all’universo del lavoro giovanile, pieno di problematicità, ma anche ricco di risorse e speranza. È infatti da più di tre mesi che l’Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiana sta seguendo i lavori del Progetto Policoro; un progetto voluto dalla Conferenza Episcopale Italiana come segnale concreto di rinnovamento e di speranza per i tanti giovani costretti a combattere contro il dramma della disoccupazione, ma con la voglia di sperare in un futuro migliore, ricco di gioia e di soddisfazioni.

Testimone della vicinanza dell’associazione al progetto è stata la presenza di Marilina Laforgia, Presidente del Comitato Nazionale, che ha seguito da vicino i lavori dell’ultimo Corso di Formazione del Progetto Policoro svoltosi a Lecce dal 9 al 13 maggio, destinato ai 164 animatori di comunità sparsi nelle 119 (su 225) diocesi italiane e, ai membri delle filiere che aderiscono al progetto. Progetto che, nato nel 1995 dall’intuizione del sacerdote don Mario Operti, può adesso contare del prezioso e sinergico lavoro di tre pastorali: Pastorale del Lavoro e dei Problemi Sociali, Caritas, e Pastorale Giovanile. 

Forte di quello che è diventato un po’ il “motto” dell’iniziativa ecclesiale preso in prestito dagli atti degli apostoli: “Quello che ho te lo do: nel nome di Gesù Cristo, il Nazareno, alzati e cammina” (At 3,6) le tre direttive sulle quali operano gli animatori di comunità sono appunto: giovani, vangelo e lavoro.

http://www.progettopolicoro.it