Domenico Fiordalisi ha incontrato gli R/S e i Capi della Zona di Cagliari

E' stata una serata ricca di curiosità, quella passata in compagnia di Domenico Fiordalisi. Più di 2 ore passate ad ascoltare le storie di un uomo che ha scelto di spendere la sua vita per il bene comune. Non sono mancate certo le domande da parte della platea (circa un centinaio tra R/S e Capi), ma soprattutto è stata presente la volontà da parte del procuratore di voler testimoniare l'amore per il suo lavoro. In quasi tutti gli interventi ha sempre sottolineato l'importanza del rapporto umano e del lavoro di squadra: rapporto umano che si deve creare tra il pubblico ministero e il presunto delinquente e rapporto umano che si deve creare tra chi collabora all'inchiesta. E' questa per Fiordalisi la chiave per poter svolgere al meglio il proprio mandato: l'importanza della persona e la centralità che deve avere la sua dignità in ogni passaggio processuale.

fiordalisiARTICOLO02

Sicuramente chi ha partecipato è rientrato arricchito da questa serata: a breve pubblicheremo il mandato concreto che gli R/S si sono dati e sul profilo Facebook possiamo già trovare le foto della serata.

Un ringraziamento va al Comune di Cagliari per la concessione dei locali, al procuratore Fiordalisi per la disponibilità dimostrata e alla pattuglia per il lavoro che ha svolto per preparare al meglio questo incontro.

Ma il grazie più grande va a tutti gli R/S e i Capi che hanno partecipato e, nonostante fosse una giornata lavorativa e fossimo a ridosso degli esami di maturità, hanno scelto di donare il loro tempo a un incontro che sicuramente li ha fatti tornare a casa con lo zaino un po' più pesante!

fiordalisiARTICOLO01