Spiritualità della Strada

Scritto da don Giorgio Basadonna  alla fine degli anni ’70 per i rover e le scolte è oggi un classico del roverismo: "Mettersi per strada per toccare con mano cosa significa "cercare", cioè sapere e non ancora vedere, sentire la mancanza di qualcosa che preme e di cui si ha bisogno, avvertire un vuoto che non può restare ed esige di essere colmato. Il coraggio di uscire, di abbandonare ripari e difese troppo spesso limitanti, di rinunciare a quanto già si ha per ottenere ciò di cui si avverte il bisogno: questo è mettersi per strada” .

Da regalare non solo ai compagni di Clan, ma anche a sacerdoti, genitori e zii, che abbiano a cuore il cammino e lo spirito.