La #GiornataDiocesanaDeiGiovani vista da un #RS del #cagliari2 @pgcagliari @148jack

Domenica 3 Marzo a Senorbì si sono riuniti i giovani della Diocesi di Cagliari, oltre 400 ragazzi con gli animatori della Pastorale Giovanile si sono incontrati e divertiti nell'oratorio Santa Barbara e dopo un confronto nel teatro comunale c'è stata l'Adorazione Eucaristica e la Santa Messa celebrata da Mons. Miglio.

Hanno partecipato i clan dei gruppi Cagliari 2, Cagliari 3, Quartu 3, Quartu 4, Capoterra 2, Capoterra 3, Decimomannu 1, Selargius 1 e Sanluri 1.

Il secondo incontro diocesano dei giovani si è svolto in un clima festoso e durante il momento di riflessione avvenuto nel Teatro comunale è stato presentato il progetto “A.M.O.S. - Amo un mondo operoso e solidale” che premierà i migliori progetti di solidarietà che verranno realizzati nella Diocesi durante la primavera.

Don Carlo Rotondo, nel momento di catechesi ha voluto richiamare tutti alla responsabilità nella testimonianza di amore che Gesù ci ha dato. Don Carlo ha voluto citare alcuni proverbi africani imparati durante il servizio missionario e ha ricordato a tutti che “Gesù non è una formula matematica” e che “il più grande manuale di teologia è una carezza”. Il responsabile della Pastorale Giovanile di Cagliari, don Alberto Pistolesi inoltre ha ricordato che la Chiesa fino ad oggi è andata avanti perché ci sono stati i martiri che hanno pagato con la vita per la loro Fede e non con le parole.

Al termine dell'incontro tutti i partecipanti sono stati invitati a scrivere come sognano la Chiesa di oggi e a condividere con il proprio vicino il proprio sogno di Chiesa. Dopo la cerimonia religiosa c'è stato un nutriente spuntino e un arrivederci ai prossimi appuntamenti!

Buona Strada

Giacomo Dessì

Clan “La Pagaia” - Cagliari 2

www.jck148.altervista.org